Instagram & Co., social network o social useless

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 Filament.io 0 Flares ×

I social network permettono di condividere informazioni, ma mi chiedo quali siano le informazioni che io condivido e che possono interessare ai miei amici?

Quanto interessa ai miei amici cosa dice il biscotto della fortuna su FB? (e delle mie eventuali bestemmie se dice che mi andrà da schifo per tutta la vita?)

Quanto interessa ai miei amici sapere a quanti anni morirò? (se non lo sapessi c’è un giochino su FB che dice quando morirai :S)

Quanto interessa ai miei amici sapere cosa dice di me l’oroscopo di FB?

Io azzarderei un niente. Però ci sono alcune cose che posso interessare, tipo chi mi tagga e in quali foto, quale sia il mio status sentimentale, di chi sono amica, infondo FB è una grande piattaforma per il rimorchio, sono info utili queste 🙂

Poi ci sono quelle informazioni intermedie, quelle che non so definire se utili o meno.

Avete presente Forsquare?

FourSquare si basa sulla geolocalizzazione degli utenti, vale a dire sulla condivisione della propria posizione geografica via gps attraverso un dispositivo mobile, uno smartphone come un telefonino Android, un iPhone o un Blackberry, per i quali sono disponibili apposite applicazioni gratuite.

Possiamo effettuare il cosiddetto check in nei locali, nei negozi, nei musei, in qualsiasi posto di interesse pubblico. Essi sono suggeriti direttamente dall’applicazione e nel caso non lo fossero possiamo aggiungere un punto d’interesse direttamente noi stessi.

Quindi diciamo che Forsquare può essere utile per dire ai nostri clienti che siamo in azienda, o per dire ad un amico che siamo in palestra, poi?

Aiutatemi non trovo altri elementi utili :), soprattutto se penso che tutti i giorni leggo di chi è dal medico, chi dal veterinario, chi al supermercato, chi dalla suocera!!! Ma che cavolo ce ne frega!!

Come dire, non capisco perchè lo fai, ma lo accetto.

Ora in materia di diffusione di informazioni inutili c’è una new entry: Instagram.

E’ un’applicazione per iPhone che consente di condividere la vita di tutti i giorni in istantanea. Con questa applicazione si possono scattare foto, cosi, invece di link o messaggi di 140 caratteri si condivide la vita quotidiana attraverso immagini, possiamo raccontare noi stessi con le foto. Ma attenzione alle foto, potrebbe esserci bisogno di ritoccarle e voilà, l’applicazione fornisce alcuni filtri fotografici che permettono di dare un tocco più istantaneo, casuale, artistico, vagamente retrò.

Bene. Ora che sono potenzialmente superfornita, provo a simulare come potrei raccontare una mia giornata tipo attraverso questi mega strumenti di condivisione.

La mattina mi sveglio, accendo il cell, e su Twitter dico: “Buongiorno!”, poi mi alzo, vado in cucina e su Forsquare vi dico: “Sono in cucina!”, faccio colazione e mentre mi sbrodolo con il latte scrivo su FaceBook: Cavolo mi sono sbrodolata con il latte!“, poi mi alzo e vado in bagno…:). Eh si è li che userò Instagram!!

P.s.: E da brava donna social media diffonderò la foto (senza fotoritocco) attraverso tutti i canali possibili e immaginabili 😀


Comments (5)

Leave A Comment